it
update emergencyfund-690x310

Fondo di Emergenza della Wizo – Aggiornamento

Abbiamo ancora bisogno del vostro aiuto!

Nonostante lo stato di  tregua dell’Operazione Pilastro di Difesa e del lancio di missili da Gaza sul territorio Israeliano non si arresta  il  Programma della Divisione per la Prima Infanzia della WIZO per fornire ai bimbi , alle loro famiglie , allo staff WIZO e ai volontari sicurezza fisica, psicologica ed emozionale. Milioni di Israeliani sono stati esposti al trauma causato dal lancio di missili ormai da più di 8 anni.I bambini del Sud sono cresciuti in questa abnorme realtà ed  il personale didattico ha vissuto la difficoltà di bilanciare le loro stesse ansie per la sicurezza dei loro bambini e l’impegno professionale.  Tutto ciò  richiede una costante attività  di supporto sia per i genitori (specialmente i genitori single) che per lo staff educativo e i volontari WIZO che aiutano durante le crisi. Il programma  ha lo scopo , una volta ritornata la normale routine, di rafforzare l’individuo, la  famiglia, il gruppo e la comunità fornendo gli strumenti per riconoscere lo stress e trattarlo immediatamente.

La Divisione per la Prima Infanzia della WIZO dovrà sincronizzare tre situazioni:

  •  rivolgersi ai problemi immediati durante una crisi (senza preavviso)
  •  risolvere i problemi causati dalla crisi al ritorno alla routine e fino a 6 mesi dopo e
  •  prepararsi alle future crisi.

Lo stress e i danni post- traumatici  non sono immediatamente quantificabili . Il danno a breve o lungo termine può essere altrettanto difficile da diagnosticare : differisce da persona a persona, da bambino ad adulto. Ogni rumore, ogni sirena, ogni nuovo incidente intensifica il sintomo e può causare ulteriore deterioramento. Il  Programma della Divisione per la Prima Infanzia della Wizo è suddiviso in varie fasi che prevedono una pianificazione nell’arco di  12-24 mesi. Questo programma impegna laWizo per la somma di oltre 1 milione di shekel all’anno, circa € 200.000. La WIZO ringrazia tutti coloro che hanno aderito all’appello per il  Fondo per l’Emergenza  promosso il 18 Novembre 2012 e chiede a tutti di continuare ancora a  sostenere  questa campagna perché le necessità  sono molto grandi. Israele conta sul vostro sostegno. L’ADEI WIZO si associa nel ringraziare le socie e gli amici italiani che hanno già risposto all’appello e invita tutti a continuare a  offrire il loro sostegno.

tratto dalla circolare nr. 165 di Tova Ben Dov Presidente World Wizo