it
Targa Wizo _Talo

Riconoscimento Wizo all’ambasciatore italiano in Israele Francesco Maria Talò

L’amicizia di lunga data tra Italia e Israele si è negli anni rafforzata in modo significativo grazie alla presenza di una importante, seppur non numerosa, comunità ebraica di origine italiana, la cui autorevolezza si fa sentire in diversi campi della vita israeliana: dalle grandi città ai kibbuz, dalle università agli ospedali, dall’industria alla agricoltura tecnologica. La Sinagoga di Conegliano Veneto (del 1701) ricostruita a Gerusalemme in Rehov Hillel è il cuore della comunità italiana. Una comunità che è sempre rimasta legata alla cultura italiana e sotto la cui spinta sono sorti agli inizi degli anni Sessanta gli Istituti Italiani di Cultura sia a Haifa che a Tel Aviv.

A riconoscimento della generosità e apprezzamento dimostrata dall’Ambasciata iitaliana per i suoi progetti la WIZO mondiale ha reso omaggio a Sua Eccellenza l’Ambasciatore Francesco Maria Talò e sua moglie Ornela apponendo una targa a loro dedicata nell’atrio della sede mondiale della WIZO a Tel Aviv . All’ambasciatore e sua moglie sono stati consegnati un certificato commemorativo e una speciale spilla dedicata appositamente agli amici della WIZO.

Una performance di Vicky Gelman violinista prodigio educato nei centri WIZO ha deliziato gli ospiti. Esther Mor, Capo divisione raccolta fondi della WIZO , da sempre grande amica dell’Ambasciata italiana in Israele ha diretto la cerimonia a cui hanno partecipato la Presidente mondiale Tova Ben Dov e la Chairperson Rivka Lazavsky assieme ad un parterre di illustri ospiti intervenuti per l’occasione.

E.S.I.